Questi i precetti del diritto: vivere onestamente, non offendere alcuno, dare a ciascuno il suo. Ulpiano

SEPARAZIONE DEI CONIUGI E ASSEGNAZIONE DELLA CASA FAMILIARE LIMITATA AD UNA PORZIONE DELL'IMMOBILE

Il giudice, discrezionalmente, nel superiore ed esclusivo interesse dei minori,“puo’ limitare l’assegnazione della casa familiare ad una porzione dell’immobile, di proprieta’ esclusiva del genitore non collocatario, anche nell’ipotesi di pregressa destinazione a casa familiare dell’intero fabbricato, ove tale soluzione, esperibile in relazione del lieve grado di conflittualita’ coniugale, agevoli in concreto la condivisione della genitorialita’ e la conservazione dell’habitat domestico dei figli minori “.

Continua a leggere
  556 Visite

SOTTRAZIONE INTERNAZIONALE DI MINORE ESCLUSA QUANDO IL RIENTRO NEL LUOGO DI RESIDENZA ABITUALE NONCORRISPONDE ALL'INTERESSE PREVALENTE DEL MINORE

E’ da escludersi la sottrazione internazionale del minore a carico del padre che trattiene i figli in Italia e non li fa rientrare dalla madre nel luogo di residenza abituale. Devesi infatti valorizzare l’interesse prevalente del minore e la volontà e l’opinione dello stesso, avente adeguata età ed un opportuno grado di maturità.

Continua a leggere
  348 Visite